Home
  • Vetro
  • Carta
  • Organico
  • Plastica
  • Isole Ecologiche
  • Compostaggio
Compostare significa risparmiare

La frazione organica dei rifiuti, composta dagli scarti della cucina, avanzi di cibo e residui vegetali di orti e giardini costituisce la maggior parte del rifiuto che produciamo (circa il 40 %) ed è anche la parte più costosa e difficile da gestire.

Per questi motivi è fortemente consigliato ad ogni nucleo familiare che abbia disponibilità di un orto o di un giardino, effettuare l’autosmaltimento della frazione umida mediante il compostaggio domestico che previene, in modo del tutto naturale e gratuito, la produzione stessa di rifiuto organico.

Fare compostaggio domestico è una pratica fondamentale di prevenzione dei rifiuti, perché intercetta il nostro rifiuto organico prima ancora che esso sia immesso in qualsiasi circuito di raccolta, gestione e valorizzazione.

Comunicazione/copertina-opuscolo-compostaggio.gif

pdf_32.png Manuale pratico sul compostaggio domestico
pdf_32.png Regolamento per la promozione ed attuazione del compostaggio domestico.

 

| Sede Legale: Piazza Levi, 12 - 15011 Acqui Terme (AL) | Sede Amministrativa: Strada Rebba, 2 - 15076 Ovada (AL) | Capitale Sociale 120.000 € i.v. | C.F. e P.Iva 02103850067 | REA AL - 0226968 |
telefono: 0143.833522 - fax: 0143.832037 - email: info@econetsrl.eu - PEC: econetsrl@registerpec.it
Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru